Stampa

L’obiettivo generale del progetto “una Radio per la Pace a Bilwi” è quello di sostenere e rafforzare le capacità trasmissive di Radio Caribe in Puerto Cabezas (Bilwi), che è uno dei pochi mezzi di comunicazione in grado di contribuire alla promozione di una cultura di pace e di dialogo interculturale tra le comunità indigene della Costa Atlantica del nord del Nicaragua.

La zona è prevalentemente abitata da popolazioni Miskite e Sumu, organizzate in piccole comunità. Si è riscontrato un incremento di violenza risultante da conflitti territoriali in questi ultimi anni, causati dall'occupazione illegale di terre indigene da coloni provenienti da altre regioni. Radio Caribe è l’unico mezzo che contribuisce a diffondere la cultura indigena presente nelle comunità e farne patrimonio comune. La Radio collabora con il Centro culturale Tininiska nicaraguense e con il Gruppo “Mujeres Creativas Lapta Yula” che si fanno carico di promuovere rispettivamente, il primo, la cultura indigena in senso lato, il secondo, una cultura legata ad una prospettiva di genere. In moltissime occasioni Radio Caribe è stata anche di rilevante supporto per le emergenze durante le calamità naturali che hanno flagellato la regione negli ultimi anni. L’avvio del progetto “Una Radio per la pace a Bilwi” è avvenuto nel mese di dicembre 2016 da un punto di vista della pianificazione delle attività, mentre da un punto di vista della realizzazione delle attività, è iniziato nel maggio 2017, dopo il ricevimento della prima tranche di finanziamento da parte della Tavola Valdese. Il progetto è finanziato da un contributo della Tavola Valdese pari a 15.040 euro mentre l’Associazione Tininiska apporterà nel 2017 un contributo di lavoro volontario valorizzato in 3,050 euro.. Nel luglio 2017 l’Associazione Tininiska Italia Onlus ha effettuato una missione valutativa del progetto, verificando in loco l’effettivo stato di avanzamento delle attività, la qualità del lavoro svolto ed il rispetto dei tempi rispetto alla pianificazione.

Nello specifico i risultati raggiunti tra maggio ed ottobre 2017 sono stati:

Per quanto riguarda la formazione, la partecipazione ad incontri formativi a Managua ha consentito di rafforzare il rapporto di Radio Caribe con altre realtà di comunicatori e giornalisti. La collaborazione con altre organizzazioni della capitale Managua permette uno sforzo congiunto nel tema della comunicazione. Con la formazione si è aperto uno spazio di riflessione e di dialogo per i collaboratori di Radio Caribe, che permette un miglioramento dei contenuti trasmessi pertinenti al contesto regionale.

Il personale di Radio Caribe è stato formato su temi come migrazione, diritti dei popoli indigeni del territorio e su violenza contro le donne e relative strategie per la sua prevenzione.

Vi è stata anche formazione per la sensibilizzazione del personale di Radio Caribe su problematiche legate all’acqua, alla bonifica ed all’igiene, che attualmente permettono  di trattare temi di grande rilevanza per la realizzazione di progetti atti a  migliorare questi aspetti della città di Bilwi.

In generale, le attività nella prima fase del progetto, hanno risultati molto visibili.

Il personale di Radio Caribe sta percependo il miglioramento delle condizioni di lavoro. La copertura trasmissiva della radio più estesa, genera una più grande soddisfazione in quanto coinvolge sempre più persone di comunità remote.

La reazione degli ascoltatori è stata più che positiva, dovuta anche al fatto che il segnale radio viene ricevuto in modo chiaro e forte.

Il dialogo avviato tra il personale della radio e gli ascoltatori, sta favorendo anche  l’individuazione di orientamenti atti a migliorare la qualità dei contenuti trasmissivi  della radio, sia nel settore educativo che quello di intrattenimento.